NEL GIORNO DI SAN MATTEO APOSTOLO, PATRONO DELLE FONDAZIONI ANTIUSURA, A POMPEI IN PREGHIERA I VOLONTARI E LE VITTIME DI USURA E AZZARDO

Venerdì 22 Settembre 2017 00:00 amministratore
Stampa

pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5704

Per la prima volta giovedì 21 settembre, Festa di San Matteo Apostolo, Patrono delle Fondazioni Antiusura oltre duecento volontari insieme ad alcune vittime di usura e di azzardo, alle persone, alle famiglie e ai rappresentanti di imprese indebitate, si sono uniti nella preghiera contro l’usura e l’azzardo e la conversione degli usurai a Pompei. Hanno pregato con loro il Rosario “Contemplare con Maria il volto di Cristo nei poveri, vittime dell’usura e dell’azzardo”, guidato dal Presidente della Consulta Antiusura mons. Alberto D’Urso, presso il Pontificio Santuario della Beata Vergine di Pompei, anche gli avvocati, i commercialisti, i notai, gli ex bancari, gli ex giocatori d’azzardo, che quotidianamente a titolo di volontariato, prestano il loro servizio professionale nelle 29 Fondazioni riunite nella Consulta Nazionale Antiusura. È stato un momento di condivisione di esperienze, sofferenze e speranze molto intenso dal punto di vista spirituale, ma anche umano. 

I volontari e le tante persone che vivono nella povertà hanno vissuto anche la conoscenza, la vicinanza e la solidarietà dei cittadini e dei pellegrini della Basilica di Pompei che si sono raccolti con loro nella preghiera. Il Rosario e la Santa Messa sono stati animati  dai volontari delle Fondazioni dell’Italia centro-meridionale, di Napoli, Bari, Gaeta, Avellino, Castellamare di Stabia, Matera e Foggia, in unione spirituale con le altre Fondazioni italiane che hanno organizzato nei territori analoghe iniziative .Secondo i recenti dati in possesso delle Fondazioni Antiusura in Italia, e non solo, oggi c’è un vistoso incremento di vittime dell’usura e dell’azzardo (le famiglie in condizione di povertà assoluta in Italia sono circa 2 milioni, quelle in povertà relativa sono intorno ai 3 milioni e gli italiani “malati” di azzardo sono circa 900 mila e 2 milioni i giocatori a rischio). Hanno pregato per loro, per quanti per avidità, per denaro, per amore di un guadagno sfrenato, “uccidono i fratelli” come Caino ha fatto con Abele. Hanno ricordato che il volto del Signore è presente in chi è disperato, in chi ha fame, in chi ha sete, in chi ha perduto la casa, il lavoro. Hanno contemplato l’usuraio Levi - Matteo che Gesù ha sottratto a Cafarnao alla schiavitù del denaro e della “disumana ricchezza” per farlo suo apostolo, evangelista delle Beatitudini e delle parole del Giudizio  Universale (Mt.25,31 – 46 Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere….). L’apostolo ed evangelista Matteo è stato eletto dalla Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, Patrono delle Fondazioni Antiusura a dicembre 2016, con grande gioia dei volontari che l’hanno fortemente desiderato.
“La Madonna ci ha raccolti in preghiera – ha dichiarato mons. D’Urso - facendoci vivere una bellissima esperienza preparata con l’Arcivescovo, Delegato per il Santuario di Pompei, Mons. Tommaso Caputo e condivisa con mons. Pasquale Mocerino, don Pietro Caggiano, don Baldassarre Cuomo, le suore e il personale tutto del Santuario.La Madonna, maestra di vita spirituale, ha indicato a tutti il sentiero della disponibilità, testimoniando con gesti concreti di attenzione e solidarietà la sua generosità a Cana di Galilea a favore di due sposi in difficoltà e a Ain Karen per Zaccaria ed Elisabetta che attendevano tra mille difficoltà la nascita di Giovanni  Battista. Sono sicuro che il gesto di preghiera e amore presentato ai piedi della Madonna a Pompei porterà i suoi frutti a vantaggio di tanti fratelli ora «sotto schiaffo». Affido ai devoti della Madonna questi nostri amici perché non si lascino irretire dal consumismo sfrenato e dalla pubblicità ingannevole dell’azzardo; affinché assicuri a tutti il lavoro e il necessario per vivere dignitosamente”.

 

galleria fotografica

pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5585 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5585
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5586 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5586
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5589 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5589
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5602 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5602
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5603 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5603
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5609 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5609
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5613 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5613
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5624 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5624
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5636 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5636
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5637 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5637
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5638 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5638
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5640 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5640
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5643 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5643
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5645 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5645
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5647 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5647
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5651 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5651
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5655 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5655
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5656 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5656
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5657 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5657
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5658 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5658
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5661 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5661
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5665 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5665
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5671 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5671
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5673 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5673
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5676 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5676
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5679 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5679
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5682 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5682
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5685 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5685
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5686 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5686
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5687 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5687
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5695 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5695
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5698 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5698
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5699 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5699
pompei_2017-pri...
pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5704 pompei_2017-prima_festa_smatteo_patrono_IMG_5704