Consulta Nazionale Antiusura O.N.L.U.S.

Banner
Home » News
Titolo Articolo 
Testo Articolo 
Mostra # 
 
Toggle all descriptions Comprimi tutto
Ultime Notizie su
Titolo Articolo Data creazione Click
DELEGA AI GIOCHI: IL GOVERNO SEGNA UN RITORNO AL PASSATO?
Aggiornati: Giovedì 20 Febbraio 2020 09:41

d'urso ritratto 3

Il Governo in materia di azzardo sembra segnare un preoccupante ritorno al passato. In un periodo di spartizione di potere, la delega ai giochi rischia di finire nelle mani di persone ripescate dal passato. Un passato che narra un incremento devastante dei consumi di azzardo. Supera i 110 miliardi e mezzo di euro  il  suo consumo nell'anno 2019, sta quasi per raggiungere  la spesa sanitaria nazionale che si aggira attorno a 115 miliardi. Una vera emergenza sociale, sanitaria ed economica di cui  Governo non prende atto con una seria programmazione. Preferisce voltare la testa  dalla parte opposta, abbandonando il Paese nelle lobby dell'azzardo, piuttosto che affrontare l'epidemia  con forza e determinazione.

Leggi tutto
Giovedì 20 Febbraio 2020 09:00 38
VENTESIMO ANNIVERSARIO FONDAZIONE ANTIUSURA DE CARDONA: GIOVEDÌ 12 DICEMBRE A RENDE (COSENZA) CONVEGNO “GIOCARSI LA VITA” PROSPETTIVE DI RETE E SPERANZA TRA LUDOPATIA E USURA"
Aggiornati: Martedì 17 Dicembre 2019 10:02

sito Invito convegno Fondazione Cosenza 12 Dicembre 2019-Giovedì 12 dicembre a Rende (Cosenza), presso la sala "De Cardona" del centro direzionale della BCC Mediocrati, si terrà il convegno "GIOCARSI LA VITA - Prospettive di rete e speranza tra ludopatia e usura" promosso dalla Fondazione antiusura "don Carlo De Cardona" in occasione del ventesimo anniversario della sua costituzione.
Il Convegno si aprirà con l'intervento introduttivo del dott. Paolo Mancuso, Presidente della Fondazione, e con i saluti della dott.ssa Paola Galeone, Prefetto di Cosenza, del dott. Mario Spagnuolo, Procuratore della Repubblica del Tribunale di Cosenza, della dott.ssa Giovanna Petrocca, Questore di Cosenza, del dott. Nicola Paldino, Presidente della BCC Mediocrati, dell'avv. Vittorio Gallucci, Presidente dell'Ordine egli Avvocati di Cosenza, del senatore Nicola Morra, Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia e del senatore Giovanni Endrizzi, componente della stessa Commissione.

Leggi tutto
Mercoledì 11 Dicembre 2019 00:00 364
FONDAZIONE ANTIUSURA SAN GIUSEPPE MOSCATI: MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE 2019 A NAPOLI 2^ EDIZIONE PREMIO PADRE MASSIMO RASTRELLI S.J. “UNA VITA PER GLI ULTIMI” E CONVENGO SU "PREVENZIONE ALL'USURA E GIOCO D'AZZARDO"
Aggiornati: Mercoledì 11 Dicembre 2019 10:30

banner secondo premio rastrelli

Mercoledì 11 dicembre 2019, nella Sala del Concistoro dell'Istituto Secondario d'Istruzione Superiore "Alfonso Casanova" di Napoli (Piazzetta Casanova 4), alla presenza del Presidente della Regione Campania, del Prefetto di Napoli, del Sindaco di Napoli e del Questore di Napoli, si terrà un Convegno organizzato dalla Fondazione Antiusura "San Giuseppe Moscati", con la partecipazione di tutti gli studenti delle ultime classi dell’Istituto Casanova, del Liceo Genovesi, del Liceo Vittorio Emanuele II - Garibaldi e dell’Istituto Pimentel Fonseca, e di altri Istituti siti a Salerno, nel corso del quale sarà consegnato il 2° Premio intitolato a padre Massimo Rastrelli S.J. per il miglior tema su: "Prevenzione all'usura (art. 15 L. 108/96) – Gioco d’azzardo: Tentazioni – dipendenza – rovina”.

Leggi tutto
Giovedì 21 Novembre 2019 13:30 536
IL GOVERNO TAGLIA I FONDI PER LE VITTIME DI USURA. LA DENUNCIA DELLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA
Aggiornati: Mercoledì 20 Novembre 2019 14:34

d'urso ritratto 3

La Consulta Nazionale Antiusura "Giovanni Paolo II" denuncia i nuovi tagli del Governo per 120 milioni di euro al Fondo di Solidarietà ex art. 14 L. 108/96 per le vittime di usura, stornati in favore della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si tratta delle risorse economiche destinate alle persone che hanno avuto il coraggio di denunciare usurai ed estorsori. Oltre a ristorare le vittime dei danni patrimoniali per aver pagato interessi stratosferici, sono rivolte a sostenere le nuove iniziative economiche intraprese da coloro che sono usciti dal mercato del credito illegale, spesso legato alla criminalità organizzata.

Leggi tutto
Mercoledì 20 Novembre 2019 14:00 395
USURA E INDEBITAMENTO PATOLOGICO DA GIOCO D’AZZARDO: FUORI DAL PROGRAMMA DI GOVERNO. MONS. ALBERTO D’URSO CHIEDE UN’AUDIZIONE URGENTE AL PRESIDENTE CONTE
Aggiornati: Venerdì 27 Settembre 2019 10:10

PCM_Conte

Il programma del nuovo Governo non fa alcun accenno ai temi dell’usura e dell’indebitamento patologico da gioco d’azzardo. Lo denuncia il Presidente della Consulta Nazionale Antiusura “Giovanni Paolo II”, mons. Alberto D’Urso, che con una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio, prof. avv. Giuseppe Conte, chiede un’audizione urgente. “A nome delle 32 Fondazioni associate alla Consulta Nazionale Antiusura - scrive mons. Alberto D’Urso - desidero sottoporre alla Sua attenzione la condizione di sofferenza di circa due milioni di famiglie italiane a rischio usura, molte delle quali scivolate nella condizione di estrema povertà a causa dell’azzardo”.

Leggi tutto
Mercoledì 04 Settembre 2019 09:39 1604
ASSEMBLEA ANNUALE DELLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA: MONS. D’URSO RIELETTO PRESIDENTE. S.E. MONS. DELPINI: «LE BANCHE SIANO RESPONSABILI NEI CONFRONTI DELLA COMUNITÀ E DEL TERRITORIO IN LOMBARDIA 150 MILA LE FAMIGLIE A RISCHIO USURA»
Aggiornati: Venerdì 28 Giugno 2019 12:49

IMG_2934

«Vi incoraggio a promuovere nei soggetti economici e finanziari, in particolare nelle banche le proprie responsabilità nei confronti della comunità e del territorio. Voi conoscete la sapienza che ispira l’uso del denaro, occorre una maggior prudenza nel prestito per il consumo che spesso viene erogato senza valutare la reale capacità delle famiglie di sostenere gli impegni. È necessario superare l’approccio burocratico e impersonale che spinge a intraprendere azioni di recupero del credito "disinvolte" nei confronti delle imprese e delle famiglie; e ancora bisogna che il sistema creditizio valuti attentamente i casi di cessione dei crediti in sofferenza delle imprese e delle famiglie perché non si perdano insieme alla solvibilità bancaria la dignità, il lavoro e la casa». Lo ha detto l’Arcivescovo di Milano, S.E. Mons. Mario Delpini, questa mattina nella giornata conclusiva dell’Assemblea annuale della Consulta Nazionale Antiusura "Giovanni Paolo II".
«La chiesa ha un compito educativo. L’informazione è importante ma non può essere risolutiva. Occorre una scuola popolare sulla finanza che sia tramite di una sapienza popolare affinché il buon senso sia riconosciuto come terreno comune in cui la competenza, le nozioni scientifiche possano produrre buoni frutti».

Leggi tutto
Lunedì 24 Giugno 2019 11:41 1081
DUE MILIONI DI FAMIGLIE ITALIANE ESPOSTE ALL’USURA, NUMERI RADDOPPIATI IN SOLI DIECI ANNI: SERVONO POLITICHE DI CONTENIMENTO. IL GRIDO D’ALLARME LANCIATO OGGI A MILANO DALLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA
Aggiornati: Venerdì 28 Giugno 2019 12:50

 

IMG_2658

Le famiglie con una grande esposizione all’usura con i conti in fallimento sono aumentate del 53,5 per cento, passando da 1 milione e 277 mila a quasi due milioni (1.959.433). La "Riserva economica", ovvero il margine che si presenta nella disponibilità della famiglia, è diminuita infatti del 13%. Rispetto alla distribuzione geografica, con la minore esposizione all'usura troviamo nove province del nord-est, 11 del nord-ovest, 6 del centro-nord e la Capitale. La grave esposizione all'usura, invece, riguarda tutte le province calabresi (Reggio e Crotone in modo particolarmente drammatico), 7 province siciliane, quelle pugliesi e Potenza per la Basilicata. Solo Benevento e Avellino restano fuori dal campo delle maggiori crisi, pur collocandosi la provincia irpina appena fuori dell'area del rischio estremo.
Sono alcuni dei dati emersi dalla Ricerca presentata dal prof. Maurizio Fiasco nell’ambito della prima parte del convegno organizzato dalla Consulta Nazionale Antiusura Giovanni Paolo II su "USURA E CRIMINALITA’: IMPRESE E FAMIGLIE", a Milano a Palazzo Marino.

Leggi tutto
Lunedì 24 Giugno 2019 11:11 831
IL 21 E 22 GIUGNO A MILANO ASSEMBLEA DELLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA E CONVEGNO SU «USURA E CRIMINALITÀ ORGANIZZATA: IMPRESE E FAMIGLIE» E «LA CHIESA E IL DENARO: RESPONSABILITÀ PER IL BENE COMUNE»
Aggiornati: Sabato 08 Giugno 2019 06:48

milano assemblea 2019-

«USURA E CRIMINALITÀ ORGANIZZATA: IMPRESE E FAMIGLIE» e «LA CHIESA E IL DENARO: RESPONSABILITÀ PER IL BENE COMUNE» saranno i temi affrontati nelle due giornate dell'Assemblea-Convegno delle Fondazioni associate alla Consulta Nazionale Antiusura che si terrà a Milano il 21 e 22 giugno 2019. Il programma vedrà l'alternarsi degli interventi di autorevoli relatori rappresentanti delle Istituzioni religiose, civili ed esponenti del mondo accademico. Nel corso del Convegno sarà presentata la Ricerca sull’usura nelle province italiane negli anni della lunga crisi economico-finanziaria.
Gli organismi assembleari inoltre procederanno all’approvazione del Bilancio consuntivo 2018 e preventivo 2019 e all’elezione dei componenti del Direttivo per il triennio 2019-2021.

Leggi tutto
Venerdì 31 Maggio 2019 12:22 1184
IL GIOCO PUBBLICO D’AZZARDO MINA LA STABILITÀ ECONOMICA E SOCIALE DEL PAESE. LA STRATEGIA DI USCITA DALLA CRISI ECONOMICA PASSA ANCHE DALLA REVISIONE DELLA GOVERNANCE DEL SETTORE DELL'AZZARDO CHE NECESSITA DI UN RADICALE CAMBIAMENTO
Aggiornati: Mercoledì 05 Giugno 2019 08:08

convegno azzardo torino 9 aprile 2019Il gioco pubblico d’azzardo fa male, alla salute delle persone e ai bilanci pubblici, dello Stato e degli Enti locali. Un fenomeno tanto esteso - ammonta a 107 miliardi il suo consumo nel 2018 - quanto complesso, che mina la stabilità economica e sociale del Paese. La strategia di uscita dalla crisi economica passa anche dalla revisione della governance del settore dell'azzardo che necessita di un radicale cambiamento. È quanto emerso dal Convegno svoltosi lo scorso 9 aprile al Sermig di Torino, organizzato dalla Consulta Nazionale Antiusura Giovanni Paolo II in collaborazione con la Fondazione Antiusura San Matteo e con i patrocini della Regione Piemonte e del Comune di Torino su "AZZARDO: fra legislazione nazionale, regionale e regolamentazione degli Enti locali".

Leggi tutto
Giovedì 11 Aprile 2019 08:17 1416
MARTEDÌ 9 APRILE A TORINO CONVEGNO SU «AZZARDO. FRA LEGISLAZIONE NAZIONALE, REGIONALE E REGOLAMENTAZIONE DEGLI ENTI LOCALI». RELATORI IL GIA' MINISTRO DELLA SALUTE PROF. BALDUZZI, IL PRESIDENTE DELL'ANAC CANTONE E IL SOTTOSEGRETARIO ALL'INTERNO GAETTI
Aggiornati: Giovedì 11 Aprile 2019 13:48

comunicato torinoSi terrà martedì 9 aprile 2019, dalle ore 9 alle 14, presso il SERMIG Arsenale della Pace di Torino (Piazza Borgo Dora n. 61) il Convegno nazionale dal titolo: “AZZARDO. Fra legislazione nazionale, regionale e regolamentazione degli Enti locali", organizzato dalla Consulta Nazionale antiusura “Giovanni Paolo II” in collaborazione con la Fondazione "San Matteo - Insieme contro l'usura" di Torino. L'iniziativa, che ha ottenuto il Patrocinio della Regione Piemonte e della Città di Torino, vedrà relatori, fra gli altri, il già Ministro della Salute prof. Renato Balduzzi, il Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone ed il Sottosegretario agli Interni Luigi Gaetti

Leggi tutto
Giovedì 28 Marzo 2019 10:25 695
AZZARDO E USURA COMPROMETTONO DEMOCRAZIA, SALUTE PUBBLICA, PIL, RISPARMIO DEI CITTADINI E BILANCIO DELLO STATO. L’ECONOMIA NON PUÒ ESSERE SOLO SINONIMO DI PROFITTO. ARGINARE L’AZZARDO SI PUÒ CON LEGGI E REGOLAMENTAZIONE. REGOLAMENTARE NON È PROIBIRE
Aggiornati: Mercoledì 05 Giugno 2019 08:07

palermo-convegno_azzardo-2019È quanto emerso nei giorni scorsi a Palermo, nell’ambito del Convegno “Azzardo. Per una svolta istituzionale a tutela della persona e del bene comune”, organizzato dalla Consulta Nazionale Antiusura, che riunisce 31 Fondazioni Antiusura operanti nelle regioni del Paese, in collaborazione con la Fondazione Antiusura “Santi Mamiliano e Rosalia” di PalermoAzzardo e indebitamento a usura. Due fenomeni collegati che hanno riverberi sulla democrazia, sulla salute pubblica, sul Pil, sul risparmio dei cittadini e sul bilancio dello Stato. Vanno in netto contrasto con l’utilità sociale, la sicurezza e la libertà delle persone. La legge penale vieta l’azzardo. Non esiste dunque l’azzardo legale. A destare grande preoccupazione è l’azzardo on line, il quale è in espansione stravolgente. E allora come arginare questa terribile diffusione. Con le leggi e la regolamentazione, perché regolamentare non significa proibire. Ci sono comuni come Bergamo, Anacapri che dopo aver adottato dei regolamenti comunali no-slot registrano vistose diminuzioni del consumo di azzardo, e non solo. È necessario anche un cambio di passo da parte dell’approccio culturale rispetto ai temi economici: l’economia non  può essere solo sinonimo di profitto, è anche comunione, solidarietà e bene comune.

 

Leggi tutto
Lunedì 25 Marzo 2019 12:35 1058
MONS. CARMINE RECCHIA È TORNATO ALLA CASA DEL PADRE
Aggiornati: Giovedì 14 Marzo 2019 09:44

Mons. Alberto D’Urso e l’intero Consiglio Direttivo della Consulta Nazionale Antiusura
annunciano che il 22 febbraio 2019 è ritornato alla casa del Padre

il Reverendo
Mons. Carmine Recchia

Promotore e animatore, sin dalla nascita, della Consulta Nazionale Antiusura,
Membro del Consiglio Direttivo della Fondazione Salus Populi Romani di Roma dal 1995 al 2016,
Rettore della Rettoria del Santissimo Nome di Maria al Foro Traiano dal 1986 al 2017,
Professore presso il Pontificio Seminario Romano Minore dal 1953 al 1969.

Ricordando la sua feconda attività sempre rivolta verso i poveri ed il profondo amore per la cultura, lo affidano alla Pietà Celeste e alla preghiera di tutti i presidenti e volontari delle Fondazioni associate alla Consulta Nazionale Antiusura.

Il rito funebre verrà celebrato a Roma lunedì 25 febbraio 2019, alle ore 11.00, nella Basilica del Santissimo Salvatore e Santi Giovanni Battista ed Evangelista in Laterano.

Leggi tutto
Sabato 23 Febbraio 2019 16:43 571
MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO A PALERMO CONVEGNO CON LE FONDAZIONI DEL SUD ITALIA SU «AZZARDO, PER UNA SVOLTA ISTITUZIONALE A TUTELA DELLA PERSONA E DEL BENE COMUNE»
Aggiornati: Lunedì 25 Marzo 2019 15:27

cattedrale palermo+Mercoledì 20 febbraio 2019, dalle ore 9 alle 14, nel Salone del Seminario arcivescovile in via Incoronazione 7 a Palermo, si svolgerà il Convegno nazionale sul tema: “Azzardo. Per una svolta istituzionale a tutela della persona e del bene comune”. L’iniziativa è organizzata dalla Consulta Nazionale antiusura “Giovanni Paolo II” in collaborazione con la Fondazione antiusura “Ss. Mamiliano e Rosalia” di Palermo.
Dopo i saluti dell’arcivescovo di Palermo, mons. Corrado, Lorefice, del prefetto di Palermo Antonella De Miro, del presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci, del Commissario straordinario del Governo per il coordinamento iniziative antiracket Annapaola Porzio, del presidente del Tribunale di Palermo Salvatore Di Vitale e del presidente della Consulta Nazionale Antiusura mons. Alberto D’Urso, interverranno i Presidenti delle Fondazioni antiusura delegati in rappresentanza della propria Regione per esporre i dati territoriali sulla presenza dell'azzardo: Vittorio Alfisi (Sicilia), p. Basilio Gavazzeni (Basilicata), Francesco Marzano (Calabria), Amedeo Scaramella (Campania), Ruggero Ricco (Puglia).

Leggi tutto
Martedì 05 Febbraio 2019 10:20 918
LEGGE DI BILANCIO E AZZARDO. MONS. ALBERTO D’URSO, PRESIDENTE DELLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA: “CI SONO INTERESSI DI PARTE E NON SERVIZIO POLITICO” (INTERVISTA ALL'AGENZIA SIR DELL'8 GENNAIO
Aggiornati: Giovedì 10 Gennaio 2019 08:12

foto alberto durso sir-Le disposizioni contenute nella legge di bilancio sono solo dei "contentini", ma non risolvono il problema che grava su persone, famiglie, aziende, denuncia il presidente della Consulta nazionale antiusura. Secondo D'Urso, "c'è un'ambiguità di fondo": "Che differenza c’è tra le agenzie di scommesse che incassano e lo Stato che incassa grazie a persone disperate, alcune; malate, altre; inesperte, altre ancora come i bambini; o emarginate, come gli anziani?". Il fenomeno colpisce i più deboli, ricorda ancora il sacerdote, ed è, ormai, diffuso anche tra i migranti.
Non soddisfa le attese di chi da anni contrasta il gioco d’azzardo e le sue conseguenze sulla vita delle persone il testo definitivo della manovra 2019. Come mons. Alberto D’Urso, presidente della Consulta nazionale antiusura, che denuncia al Sir: “L’azzardo è il contributo che la povera gente versa allo Stato: questo la dice lunga sulla mancanza di regole morali presenti nello stile economico e amministrativo dello Stato. O l’azzardo è un male o non lo è”.

Leggi tutto
Mercoledì 09 Gennaio 2019 08:42 905
VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018 A SALERNO CONFERIMENTO 1° PREMIO INTITOLATO A P. MASSIMO RASTRELLI S.J. “UNA VITA PER GLI ULTIMI”. A SEGUIRE, CONVENGO SU "USURA: PREVENZIONE E NUOVE PROSPETTIVE LEGGE 108/96 ART. 15"
Aggiornati: Mercoledì 09 Gennaio 2019 09:44

banner primo premio rastrelli 2Venerdì 14 dicembre 2018, nella Salone dei Marmi del Palazzo di Città di Salerno, alla presenza del Vescovo di Salerno, del Prefetto, del Questore, del Presidente della Regione Campania e del Sindaco, si terrà un Convegno organizzato dalla Fondazione Antiusura "San Giuseppe Moscati" di Napoli nel corso del quale sarà consegnato il “1° Premio intitolato a padre Massimo Rastrelli S.J. – Una vita per gli ultimi”. Alla manifestazione parteciperanno anche 600 studenti delle scuole della città di Salerno.
Nel presentare l'iniziativa, l'avv. Amedeo Scaramella, Presidente della Fondazione "Moscati", ha ricordato come la stessa fosse già stata avviata da padre Rastrelli presso le scuole napoletane ed oggi la Fondazione sta continuando ad operare con impegno e dedizione sulla strada tracciata dal suo fondatore.
Il Presidente della Consulta Nazionale Antiusura, mons. Alberto D’Urso, interverrà alla premiazione del vincitore del Concorso durante la cerimonia mattutina e sarà relatore al Convegno-Tavola Rotonda che seguirà nel pomeriggio.

Leggi tutto
Giovedì 13 Dicembre 2018 09:32 883
AZZARDO, DISMISSIONE DELLE SLOT MACHINE DI SECONDA GENERAZIONE SLITTA A FINE 2020: UNA DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA, MONS. ALBERTO D’URSO
Aggiornati: Venerdì 07 Dicembre 2018 08:17

d'urso ritratto 3Il mondo politico perde il pelo ma non il vizio. E così come denunciato da tempo slitta di un anno la dismissione definitiva delle slot machine di seconda generazione dal 21/12/2019 a fine 2020. Eppure il nostro Presidente del Consiglio qualche giorno fa aveva affermato che il gioco d’Azzardo è innanzitutto una questione etica e poi economica. Evidentemente la questione etica che sta gettando sul lastrico migliaia e migliaia di italiani va a farsi benedire quando si tratta di assicurare attraverso l’azzardo nuove tasse alle casse dello Stato, di finanziare le agenzie di scommesse per procurarsi nuove slot-machine più evolute e di nuova generazione.

Leggi tutto
Mercoledì 05 Dicembre 2018 16:27 1095
LA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA ESPRIME PIENO SOSTEGNO ALLA REGIONE PIEMONTE DOPO LA RICHIESTA DEL TRIBUNALE DI TORINO ALLA CORTE COSTITUZIONALE DI PRONUNCIARSI SULLA LEGITTIMITÀ DELLA LEGGE REGIONALE SULLE DISTANZE DELLE SLOT MACHINE DAI LUOGHI SENSIBILI
Aggiornati: Mercoledì 07 Novembre 2018 10:19

regione_piemonte_pzcastelloIl Tribunale civile di Torino con Ordinanza ha posto alla Corte Costituzionale la questione di legittimità della legge della Regione Piemonte in particolare per quanto concerne la distanza dai luoghi sensibili dell'offerta di azzardo ritenuta estremamente restrittiva tanto da non consentire l'insediamento di alcuna attività. Vi è da dire che la legge piemontese che ha liberato buona parte delle città, grandi e piccole, dall'assedio del gioco d'azzardo si è manifestata efficace per una effettiva e sensibile riduzione del suo consumo.

Leggi tutto
Mercoledì 07 Novembre 2018 09:52 799
FOGGIA - CONDANNATO PER USURA DOVRÀ RISARCIRE 10MILA EURO ALLA FONDAZIONE BUON SAMARITANO. CAVALIERE (PRESIDENTE): «CONDANNA DURA ED ESEMPLARE. DALL’USURA SI PUÒ USCIRE CON LA COLLABORAZIONE E LA DENUNCIA TORNANDO A VITA SERENA E RITROVANDO FIDUCIA»
Aggiornati: Mercoledì 07 Novembre 2018 11:02

usura_condannato_dovra_risarcire_fondazione_buon_samaritanoRiconosciuto colpevole di 8 episodi di usura ai danni di un anziano per prestiti annuali di 2500 euro e impegno a restituire la somma con interessi versando 500 euro al mese, è stato condannato a 3 anni di reclusione e a pagare un risarcimento di 10mila euro alla Fondazione Antiusura «Buon Samaritano», il foggiano A.p. di 62 anni soprannominato «Piscitill’», già condannato per mafia negli anni Novanta nel maxi-processo «Panunzio». La sentenza di primo grado è stata pronunciata dal gup del Tribunale dauno Carlo Protano al termine del processo abbreviato che ha comportato la riduzione di un terzo della pena. Palmieri, arrestato il 14 giugno scorso nel blitz «Imperial» con altri 3 coimputati e inizialmente finito in carcere, resta ai domiciliari che gli furono concessi lo scorso 13 luglio. Si dice innocente.

Leggi tutto
Martedì 30 Ottobre 2018 11:35 772
«SICUREZZA, LEGALITÀ E SOLIDARIETÀ – CASSANO IONIO CONTRO L'ESTORSIONE E L’USURA»: IL 19 OTTOBRE SOTTOSCRIZIONE DI UN PROTOCOLLO D'INTESA PER LA PREVENZIONE ED IL CONTRASTO DEI FENOMENI DELL'USURA E DELL'ESTORSIONE NELLA PROVINCIA DI COSENZA
Aggiornati: Mercoledì 17 Ottobre 2018 08:14

protocollo intesa antiracket-usura cassanoVenerdì 19 ottobre alle ore 16,00 presso il Teatro comunale di Cassano all'Ionio (CS), nell'ambito dell'incontro "Sicurezza, legalità e solidarietà - Cassano all'Ionio contro l'estorsione e l'usura" avrà luogo la sottoscrizione del "Protocollo d'Intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell’usura e dell’estorsione nella provincia di Cosenza". L'accordo vedrà coinvolti la Prefettura di Cosenza, l'Ufficio del Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, il Dipartimento del Tesoro (Direzione V), il Comune di Cassano allo Ionio e la locale Fondazione antiusura “San Matteo apostolo”.
Per l'occasione saranno presenti, in rappresentanza delle suddette Istituzioni: il Prefetto di Cosenza, Dott.ssa Paola Galeone; il Prefetto Dr. Domenico Cuttaia, Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura; il Dr. Roberto Ciciani, Capo Direzione V del M.E.F.; il Dr. Mario Muccio, il Dr. Roberto Pacchiarotti, la Dott.ssa Rita Guida, membri della Commissione Straordinaria del Comune di Cassano allo Ionio; il Dr. Francesco Marzano, Presidente della Fondazione Antiusura “S. Matteo Apostolo”.

Leggi tutto
Martedì 16 Ottobre 2018 11:21 730
“SALVARE LE CASE DEGLI ITALIANI INDEBITATI IN TEMPI DI CRISI ECONOMICA”
Aggiornati: Martedì 16 Ottobre 2018 12:01

fld_2018La casa, bene dal valore non solo economico, anche sociale e culturale per gli italiani. Si può e come salvarla in tempi di crisi economica? Sono tre milioni in Italia le famiglie che rischiano di perdere la casa poiché finiti nella morsa dei debiti, anche a usura. La Consulta Nazionale Antiusura da tempo sta lavorando sulla possibile individuazione di interventi rivolti a salvaguardare il “bene casa”. Il tema è strettamente collegato ai cosiddetti crediti deteriorati che affliggono il sistema bancario italiano (NPLs). Queste esposizioni a causa del peggioramento della situazione finanziaria, non permettono in tutto o in parte di adempiere alle obbligazioni contrattuali. La profonda e prolungata recessione ha colpito l'economia italiana e la lunghezza delle procedure di recupero dei crediti hanno concorso a determinare un elevato livello di crediti deteriorati anche delle famiglie nel sistema creditizio italiano. A dicembre scorso erano 173 miliardi i crediti deteriorati netti: molti di essi si concludono con la messa all'asta dell'abitazione. Se n’è discusso nell’ambito della fiera del Levante, nella Tavola Rotonda “CRISI ECONOMICA ED ESECUZIONI IMMOBILIARI”, organizzata dalla Consulta Nazionale Antiusura e dalla Fondazione Antiusura San Nicola e Santi Medici di Bari.

Leggi tutto
Martedì 18 Settembre 2018 13:46 873

> Cerca nel Sito

> Contatti

Consulta Nazionale Antiusura
"Giovanni Paolo II" Onlus
Via dei Gesuiti, 20 - 70122 Bari
tel. 080 523 54 54
fax 080 522 50 30

Invia una e-mail

> La Rete Territoriale

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

> Chi è online

 8 visitatori online