Consulta Nazionale Antiusura O.N.L.U.S.

Banner
Home » News
Titolo Articolo 
Testo Articolo 
Mostra # 
 
Toggle all descriptions Comprimi tutto
Ultime Notizie su
Titolo Articolo Data creazione Click
MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO A PALERMO CONVEGNO CON LE FONDAZIONI DEL SUD ITALIA SU «AZZARDO, PER UNA SVOLTA ISTITUZIONALE A TUTELA DELLA PERSONA E DEL BENE COMUNE»
Aggiornati: Martedì 05 Febbraio 2019 14:41

cattedrale palermo+Mercoledì 20 febbraio 2019, dalle ore 9 alle 14, nel Salone del Seminario arcivescovile in via Incoronazione 7 a Palermo, si svolgerà il Convegno nazionale sul tema: “Azzardo. Per una svolta istituzionale a tutela della persona e del bene comune”. L’iniziativa è organizzata dalla Consulta Nazionale antiusura “Giovanni Paolo II” in collaborazione con la Fondazione antiusura “Ss. Mamiliano e Rosalia” di Palermo.
Dopo i saluti dell’arcivescovo di Palermo, mons. Corrado, Lorefice, del prefetto di Palermo Antonella De Miro, del presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci, del Commissario straordinario del Governo per il coordinamento iniziative antiracket Annapaola Porzio, del presidente del Tribunale di Palermo Salvatore Di Vitale e del presidente della Consulta Nazionale Antiusura mons. Alberto D’Urso, interverranno i Presidenti delle Fondazioni antiusura delegati in rappresentanza della propria Regione per esporre i dati territoriali sulla presenza dell'azzardo: Vittorio Alfisi (Sicilia), p. Basilio Gavazzeni (Basilicata), Francesco Marzano (Calabria), Amedeo Scaramella (Campania), Ruggero Ricco (Puglia).

Leggi tutto
Martedì 05 Febbraio 2019 10:20 70
LEGGE DI BILANCIO E AZZARDO. MONS. ALBERTO D’URSO, PRESIDENTE DELLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA: “CI SONO INTERESSI DI PARTE E NON SERVIZIO POLITICO” (INTERVISTA ALL'AGENZIA SIR DELL'8 GENNAIO
Aggiornati: Giovedì 10 Gennaio 2019 08:12

foto alberto durso sir-Le disposizioni contenute nella legge di bilancio sono solo dei "contentini", ma non risolvono il problema che grava su persone, famiglie, aziende, denuncia il presidente della Consulta nazionale antiusura. Secondo D'Urso, "c'è un'ambiguità di fondo": "Che differenza c’è tra le agenzie di scommesse che incassano e lo Stato che incassa grazie a persone disperate, alcune; malate, altre; inesperte, altre ancora come i bambini; o emarginate, come gli anziani?". Il fenomeno colpisce i più deboli, ricorda ancora il sacerdote, ed è, ormai, diffuso anche tra i migranti.
Non soddisfa le attese di chi da anni contrasta il gioco d’azzardo e le sue conseguenze sulla vita delle persone il testo definitivo della manovra 2019. Come mons. Alberto D’Urso, presidente della Consulta nazionale antiusura, che denuncia al Sir: “L’azzardo è il contributo che la povera gente versa allo Stato: questo la dice lunga sulla mancanza di regole morali presenti nello stile economico e amministrativo dello Stato. O l’azzardo è un male o non lo è”.

Leggi tutto
Mercoledì 09 Gennaio 2019 08:42 108
VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018 A SALERNO CONFERIMENTO 1° PREMIO INTITOLATO A P. MASSIMO RASTRELLI S.J. “UNA VITA PER GLI ULTIMI”. A SEGUIRE, CONVENGO SU "USURA: PREVENZIONE E NUOVE PROSPETTIVE LEGGE 108/96 ART. 15"
Aggiornati: Mercoledì 09 Gennaio 2019 09:44

banner primo premio rastrelli 2Venerdì 14 dicembre 2018, nella Salone dei Marmi del Palazzo di Città di Salerno, alla presenza del Vescovo di Salerno, del Prefetto, del Questore, del Presidente della Regione Campania e del Sindaco, si terrà un Convegno organizzato dalla Fondazione Antiusura "San Giuseppe Moscati" di Napoli nel corso del quale sarà consegnato il “1° Premio intitolato a padre Massimo Rastrelli S.J. – Una vita per gli ultimi”. Alla manifestazione parteciperanno anche 600 studenti delle scuole della città di Salerno.
Nel presentare l'iniziativa, l'avv. Amedeo Scaramella, Presidente della Fondazione "Moscati", ha ricordato come la stessa fosse già stata avviata da padre Rastrelli presso le scuole napoletane ed oggi la Fondazione sta continuando ad operare con impegno e dedizione sulla strada tracciata dal suo fondatore.
Il Presidente della Consulta Nazionale Antiusura, mons. Alberto D’Urso, interverrà alla premiazione del vincitore del Concorso durante la cerimonia mattutina e sarà relatore al Convegno-Tavola Rotonda che seguirà nel pomeriggio.

Leggi tutto
Giovedì 13 Dicembre 2018 09:32 173
AZZARDO, DISMISSIONE DELLE SLOT MACHINE DI SECONDA GENERAZIONE SLITTA A FINE 2020: UNA DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA, MONS. ALBERTO D’URSO
Aggiornati: Venerdì 07 Dicembre 2018 08:17

d'urso ritratto 3Il mondo politico perde il pelo ma non il vizio. E così come denunciato da tempo slitta di un anno la dismissione definitiva delle slot machine di seconda generazione dal 21/12/2019 a fine 2020. Eppure il nostro Presidente del Consiglio qualche giorno fa aveva affermato che il gioco d’Azzardo è innanzitutto una questione etica e poi economica. Evidentemente la questione etica che sta gettando sul lastrico migliaia e migliaia di italiani va a farsi benedire quando si tratta di assicurare attraverso l’azzardo nuove tasse alle casse dello Stato, di finanziare le agenzie di scommesse per procurarsi nuove slot-machine più evolute e di nuova generazione.

Leggi tutto
Mercoledì 05 Dicembre 2018 16:27 199
LA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA ESPRIME PIENO SOSTEGNO ALLA REGIONE PIEMONTE DOPO LA RICHIESTA DEL TRIBUNALE DI TORINO ALLA CORTE COSTITUZIONALE DI PRONUNCIARSI SULLA LEGITTIMITÀ DELLA LEGGE REGIONALE SULLE DISTANZE DELLE SLOT MACHINE DAI LUOGHI SENSIBILI
Aggiornati: Mercoledì 07 Novembre 2018 10:19

regione_piemonte_pzcastelloIl Tribunale civile di Torino con Ordinanza ha posto alla Corte Costituzionale la questione di legittimità della legge della Regione Piemonte in particolare per quanto concerne la distanza dai luoghi sensibili dell'offerta di azzardo ritenuta estremamente restrittiva tanto da non consentire l'insediamento di alcuna attività. Vi è da dire che la legge piemontese che ha liberato buona parte delle città, grandi e piccole, dall'assedio del gioco d'azzardo si è manifestata efficace per una effettiva e sensibile riduzione del suo consumo.

Leggi tutto
Mercoledì 07 Novembre 2018 09:52 269
FOGGIA - CONDANNATO PER USURA DOVRÀ RISARCIRE 10MILA EURO ALLA FONDAZIONE BUON SAMARITANO. CAVALIERE (PRESIDENTE): «CONDANNA DURA ED ESEMPLARE. DALL’USURA SI PUÒ USCIRE CON LA COLLABORAZIONE E LA DENUNCIA TORNANDO A VITA SERENA E RITROVANDO FIDUCIA»
Aggiornati: Mercoledì 07 Novembre 2018 11:02

usura_condannato_dovra_risarcire_fondazione_buon_samaritanoRiconosciuto colpevole di 8 episodi di usura ai danni di un anziano per prestiti annuali di 2500 euro e impegno a restituire la somma con interessi versando 500 euro al mese, è stato condannato a 3 anni di reclusione e a pagare un risarcimento di 10mila euro alla Fondazione Antiusura «Buon Samaritano», il foggiano A.p. di 62 anni soprannominato «Piscitill’», già condannato per mafia negli anni Novanta nel maxi-processo «Panunzio». La sentenza di primo grado è stata pronunciata dal gup del Tribunale dauno Carlo Protano al termine del processo abbreviato che ha comportato la riduzione di un terzo della pena. Palmieri, arrestato il 14 giugno scorso nel blitz «Imperial» con altri 3 coimputati e inizialmente finito in carcere, resta ai domiciliari che gli furono concessi lo scorso 13 luglio. Si dice innocente.

Leggi tutto
Martedì 30 Ottobre 2018 11:35 225
«SICUREZZA, LEGALITÀ E SOLIDARIETÀ – CASSANO IONIO CONTRO L'ESTORSIONE E L’USURA»: IL 19 OTTOBRE SOTTOSCRIZIONE DI UN PROTOCOLLO D'INTESA PER LA PREVENZIONE ED IL CONTRASTO DEI FENOMENI DELL'USURA E DELL'ESTORSIONE NELLA PROVINCIA DI COSENZA
Aggiornati: Mercoledì 17 Ottobre 2018 08:14

protocollo intesa antiracket-usura cassanoVenerdì 19 ottobre alle ore 16,00 presso il Teatro comunale di Cassano all'Ionio (CS), nell'ambito dell'incontro "Sicurezza, legalità e solidarietà - Cassano all'Ionio contro l'estorsione e l'usura" avrà luogo la sottoscrizione del "Protocollo d'Intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell’usura e dell’estorsione nella provincia di Cosenza". L'accordo vedrà coinvolti la Prefettura di Cosenza, l'Ufficio del Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, il Dipartimento del Tesoro (Direzione V), il Comune di Cassano allo Ionio e la locale Fondazione antiusura “San Matteo apostolo”.
Per l'occasione saranno presenti, in rappresentanza delle suddette Istituzioni: il Prefetto di Cosenza, Dott.ssa Paola Galeone; il Prefetto Dr. Domenico Cuttaia, Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura; il Dr. Roberto Ciciani, Capo Direzione V del M.E.F.; il Dr. Mario Muccio, il Dr. Roberto Pacchiarotti, la Dott.ssa Rita Guida, membri della Commissione Straordinaria del Comune di Cassano allo Ionio; il Dr. Francesco Marzano, Presidente della Fondazione Antiusura “S. Matteo Apostolo”.

Leggi tutto
Martedì 16 Ottobre 2018 11:21 261
“SALVARE LE CASE DEGLI ITALIANI INDEBITATI IN TEMPI DI CRISI ECONOMICA”
Aggiornati: Martedì 16 Ottobre 2018 12:01

fld_2018La casa, bene dal valore non solo economico, anche sociale e culturale per gli italiani. Si può e come salvarla in tempi di crisi economica? Sono tre milioni in Italia le famiglie che rischiano di perdere la casa poiché finiti nella morsa dei debiti, anche a usura. La Consulta Nazionale Antiusura da tempo sta lavorando sulla possibile individuazione di interventi rivolti a salvaguardare il “bene casa”. Il tema è strettamente collegato ai cosiddetti crediti deteriorati che affliggono il sistema bancario italiano (NPLs). Queste esposizioni a causa del peggioramento della situazione finanziaria, non permettono in tutto o in parte di adempiere alle obbligazioni contrattuali. La profonda e prolungata recessione ha colpito l'economia italiana e la lunghezza delle procedure di recupero dei crediti hanno concorso a determinare un elevato livello di crediti deteriorati anche delle famiglie nel sistema creditizio italiano. A dicembre scorso erano 173 miliardi i crediti deteriorati netti: molti di essi si concludono con la messa all'asta dell'abitazione. Se n’è discusso nell’ambito della fiera del Levante, nella Tavola Rotonda “CRISI ECONOMICA ED ESECUZIONI IMMOBILIARI”, organizzata dalla Consulta Nazionale Antiusura e dalla Fondazione Antiusura San Nicola e Santi Medici di Bari.

Leggi tutto
Martedì 18 Settembre 2018 13:46 318
AZZARDO: IL DECRETO DIGNITÀ NON BASTA. LA RIPRESA ECONOMICA DEL PAESE PASSA DALL’USCITA DALLA CONDIZIONE DI SOVRAINDEBITAMENTO DELLE FAMIGLIE
Aggiornati: Martedì 16 Ottobre 2018 12:02

Fiera del Levante 2018 020_2Indebitamento delle famiglie, usura e azzardo. Tre temi che si intrecciano tra loro e che paralizzano la tenuta economica e sociale del Paese. Non si può uscire dalla crisi economica se non si risolve il grande tema del sovraindebitamento delle famiglie italiane. L’azzardo è una delle cause. Dopo tante battaglie fuori e dentro i palazzi delle istituzioni da parte delle associazioni finalmente l’attuale governo nell’ambito del decreto dignità ha abolito la pubblicità totale dell’azzardo. Ma nel merito il decreto dignità risolve il problema dell’azzardo? Esiste una una exit strategy per portare  le famiglie italiane fuori dalla condizione di sovraindebitamento? Se n’è discusso stamattina in un convegno organizzato dalla Consulta Nazionale Antiusura e dalla Fondazione Antiusura nell’ambito della Fiera del Levante.

Leggi tutto
Mercoledì 12 Settembre 2018 08:44 264
ASSEMBLEA-CONVEGNO ASSISI, 22-23 GIUGNO 2018: IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PROF. GIUSEPPE CONTE SCRIVE ALLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA: "ASSICURO IL MIO IMPEGNO"
Aggiornati: Mercoledì 27 Giugno 2018 10:03

lettera pdc sito«Le assicuro che mi impegnerò a coinvolgere uffici e organismi competenti per una valutazione delle proposte che è possibile prospettare in sede di Governo al fine di contrastare l’odioso fenomeno dell’usura». Sono alcune delle parole del Messaggio del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte giunto al Presidente della Consulta Nazionale Antiusura, mons. Alberto D’Urso, in occasione dell’Assemblea delle Fondazioni Antiusura conclusasi ad Assisi nei giorni scorsi. La Consulta Nazionale Antiusura aveva chiesto con una lettera mirata che fossero accolte tra le priorità dell’agenda del Governo alcune proposte fondamentali, legate agli estremi bisogni di milioni di famiglie italiane, molte delle quali scivolate nello stato di povertà (relativa o assoluta) per debiti divenuti inesigibili.

Leggi tutto
Martedì 26 Giugno 2018 13:42 571
ASSEMBLEA-CONVEGNO ASSISI, 22-23 GIUGNO 2018: I DATI DEL BILANCIO 2017 DELLA CONSULTA NAZIONALE APPROVATO DAI PRESIDENTI DELLE FONDAZIONI ANTIUSURA ASSOCIATE E LA RICERCA SUL SOVRAINDEBITAMENTO DEGLI ITALIANI PRESENTATA DAL PROF. FIASCO
Aggiornati: Venerdì 12 Ottobre 2018 09:43

IMG_6483N. 123.926 ascolti di persone indebitate a rischio e a usura e n. 20.222 pratiche finanziate con fondi statali per la prevenzione dell'usura pari a Euro 413.232.029,00. Sono i numeri di Ventitré anni di lotta all’usura che emergono dalla Relazione al Bilancio annuale 2017 della Consulta Nazionale Antiusura, approvato all’unanimità ad Assisi dall’Assemblea ordinaria. L’anno 2017 conta n. 7.501 famiglie ascoltate dalle trenta Fondazioni Antiusura e n. 904 pratiche finanziate e garantite con fondi statali pari a Euro 20.753.891,00. Si è concluso un altro anno difficile, da dieci anni a questa parte, per le trenta Fondazioni Antiusura riunite nella Consulta nazionale che operano sul territorio nazionale. Anche se nei primi mesi del decorso 2017 gran parte dei mass-media hanno propagandato la definitiva uscita del nostro Paese da una crisi profonda e prolungata in Italia vivono in uno stato di grave indigenza economica 7,209 milioni di persone pari al 12% della popolazione ed il 26% versa in seria difficoltà.

Leggi tutto
Lunedì 25 Giugno 2018 12:56 696
LA CONSULTA SCRIVE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PROF. GIUSEPPE CONTE E AI VICE ON. LUIGI DI MAIO E SEN. MATTEO SALVINI PER OFFRIRE IL PROPRIO CONTRIBUTO FORMULANDO PROPOSTE PER ARGINARE LA DILAGANTE SOFFERENZA DA SOVRAINDEBITAMENTO, DA USURA E AZZARDO
Aggiornati: Sabato 16 Giugno 2018 09:14

PdC_2018Riportiamo il testo integrale della lettera, a firma del Presidente della Consulta Nazionale Antiusura, mons. Alberto D'Urso, indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri prof. Giuseppe Conte, ai Vice Presidenti del Consiglio on. Luigi Di Maio e sen. Matteo Salvini e, per conoscenza, ai Capigruppo parlamentari di Camera e Senato.

Oggetto: Assemblea-Convegno - Assisi, 22-23 giugno 2018. Contributo della Consulta delle Fondazioni Antiusura con proposte per arginare la dilagante sofferenza da sovraindebitamento, da usura e da azzardo.

La Consulta Nazionale Antiusura, proseguendo nell’ultra ventennale impegno di solidarietà e di collaborazione con le Istituzioni, ha fissato per venerdì 22 e sabato 23 giugno la sua Assemblea annuale che si svolgerà nella suggestiva cornice di Assisi nell’ambito della quale si terrà un Convegno di studi ispirato dall’intensa attività e spiritualità di San Francesco  e della famiglia francescana (cfr. programma allegato).

Leggi tutto
Sabato 16 Giugno 2018 08:48 638
IL 22 E 23 GIUGNO AD ASSISI ASSEMBLEA-CONVEGNO DELLE FONDAZIONI ASSOCIATE ALLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA
Aggiornati: Sabato 16 Giugno 2018 08:48
convegno_assisi«La lotta all’usura nell’esperienza francescana e nel servizio delle Fondazioni Antiusura, oggi». È il tema dell'Assemblea-Convegno della Consulta Nazionale Antiusura che si terrà ad Assisi i giorni 22 e 23 Giugno 2018. L’evento affronterà il complesso tema dell’usura nell’ottica delle varie forme che ha assunto la cura francescana delle povertà. 
Il Convegno sarà aperto Venerdì 22 giugno alle ore 16,30 da una Processione di tutti i partecipanti che muoverà dall'hotel Domus Pacis verso la Basilica della Porziuncola dove S.E. Mons. Nunzio Galantino, Segretario Generale Conferenza Episcopale Italiana, presiederà la Celebrazione della Parola.
Alle ore 18,00 avrà luogo presso l'Hotel Domus Pacis una Tavola Rotonda con la relazione del prof. Luigino Bruni, Docente di Economia alla LUMSA sul tema «Economia di Comunione e Bene Comune».
Leggi tutto
Venerdì 15 Giugno 2018 12:36 590
“LA MUSICA CONTRO L’USURA” VENERDÌ 18 MAGGIO ALLE ORE 20.30 NELLA BASILICA DI SAN NICOLA DI BARI CONCERTO DI BENEFICENZA PRO FONDAZIONE ANTIUSURA SAN NICOLA E SANTI MEDICI
Aggiornati: Lunedì 14 Maggio 2018 10:04

concerto musica vs usura bari 18-5-2018La lotta all’usura si fa musica sulle note di W. A. Mozart, del concerto per violoncello e orchestra in re minore di Antonin Dvorak e Le Danze slave di Antonín Dvořák. Venerdì 18 maggio alle 20,30 presso la Basilica di San Nicola a Bari si conferma l’appuntamento annuale “LA MUSICA CONTRO L’USURA” della Fondazione Antiusura “San Nicola e Santi Medici” per diffondere e stimolare anche attraverso la cultura la coscienza antiusura.

Leggi tutto
Venerdì 11 Maggio 2018 09:49 556
APPROVATO IL BILANCIO ANNUALE 2017 DELLA FONDAZIONE SAN NICOLA E SANTI MEDICI DI BARI. RESI NOTI DAI INEDITI SU “USURA E AZZARDO” IN PUGLIA
Aggiornati: Lunedì 26 Marzo 2018 08:31

assemblea-2018_fond_bariUn tavolo itinerante nei sei capoluoghi pugliesi tra i comuni e le prefetture per individuare misure di contrasto alla diffusione dell’usura e dell’azzardo nel territorio della regione Puglia. È la proposta congiunta del Presidente della Fondazione Antiusura San Nicola e Santi Medici, nonché  Presidente della Consulta Nazionale Antiusura, mons. Alberto D’Urso, e del Commissario Straordinario del Governo per il Coordinamento delle iniziative Antiracket ed Antiusura, prefetto Domenico Cuttaia, emersa nel corso dell’Assemblea Ordinaria per l’approvazione del Bilancio Annuale 2017 della Fondazione San Nicola e Santi Medici. L’iniziativa è scaturita dall’incremento dei due fenomeni in Puglia rilevato da uno studio inedito della Fondazione Antiusura realizzato dal sociologo prof. Maurizio Fiasco, reso noto nel corso dei lavori assembleari, il quale non riscontra una contestuale maggiore attenzione delle istituzioni nei territori.

Leggi tutto
Lunedì 26 Marzo 2018 06:58 1254
PADRE MASSIMO RASTRELLI È TORNATO ALLA CASA DEL PADRE (VENERDÌ 2 MARZO A NAPOLI I FUNERALI). MONS. D'URSO: 27 ANNI INSIEME CONTRO L'USURA, LA PROSPETTIVA DI UNA STORIA. UNA STORIA CHE CONTINUA
Aggiornati: Mercoledì 28 Febbraio 2018 07:58

padre_massimo_rastrelli

La Consulta Nazionale Antiusura con le Fondazioni Antiusura d’Italia riunite nella preghiera accompagnano Padre Massimo Rastrelli che questa notte è salito al cielo.
Il suo impegno, il suo servizio evangelico ai poveri e alle famiglie indebitate e strozzate dall’usura continuerà a vivere nel cuore dei volontari e dei poveri incontrati. Se oggi la Chiesa è in grado di offrire un esempio di apostolato competente e perseverante nei confronti delle famiglie flagellate dai debiti lo deve a Padre Massimo Rastrelli che ventisette anni fa, da Parroco del Gesù Nuovo a Napoli, ha denunciato la presenza di questa piaga sommersa. Amava i poveri come Gesù. Tutto il Paese ha un grande debito nei suoi confronti. Ha dato vita con l’istituzione della Fondazione San Giuseppe Moscati a un percorso che si è consolidato con la nascita della Consulta Nazionale Antiusura, la quale ha promosso la costituzione di trenta Fondazioni Antiusura distribuite sul territorio nazionale.

Leggi tutto
Martedì 27 Febbraio 2018 08:16 1069
TAVOLA ROTONDA "USURA AZZARDO MASS-MEDIA". SULL'USURA IGNORANZA, INDIFFERENZA E INTERESSI DEI MEDIA. GIAN ANTONIO STELLA AI GIORNALISTI: NOME E COGNOME DEGLI USURAI SUI GIORNALI
Aggiornati: Lunedì 26 Febbraio 2018 08:53

TR_22-02-18_usura-azzardo-massmediaSono circa dieci milioni le famiglie indebitate a rischio usura eppure il fenomeno non interessa ai giornalisti nella stessa misura in cui non interessa alla politica. È assente dalla agenda politica del Paese e dai programmi elettorali dei candidati al Parlamento per le prossime elezioni politiche. Uccide l’uomo nella sua dignità, l’economia nella sua produttività. È un fenomeno antico quanto l’uomo che si evolve e si emancipa con i modelli e con i cicli congiunturali di un Paese. L’usura non è solo cronaca giudiziaria, è economia, politica economica, ha a che fare con la dignità e il benessere della persona, e quindi con la stabilità economica e sociale del Paese. L’indebitamento patologico delle famiglie italiane frena la ripresa economica. Ma tali argomenti non emergono dai racconti giornalistici. Ignoranza, indifferenza e interessi sono alla base del silenzio mediatico.
È quanto emerso dalla Tavola Rotonda “Usura, Azzardo e Mass Media”, organizzata nei giorni scorsi a Roma, in collaborazione con la Federazione Italiana Settimanali Cattolici, con il Patrocinio della Conferenza Episcopale Italiana, dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e dell’Unione Cattolica Stampa Italiana.

Leggi tutto
Venerdì 23 Febbraio 2018 00:00 1190
LA LETTERA DI PAPA FRANCESCO ALLA CONSULTA: "VI ESORTO A MANTENERE ELEVATO IL LIVELLO DI ATTENZIONE VERSO LE VITTIME DELL'USURA" - "CONTINUATE IL VOSTRO SERVIZIO CON PERSEVERANZA E CORAGGIO" - "CONTAGIATE TUTTI CON LA SPERANZA"
Aggiornati: Martedì 20 Febbraio 2018 15:35

Papa-FrancescoPubblichiamo in allegato la lettera di ringraziamento che il Santo Padre ha inviato alla Consulta Nazionale Antiusura a seguito dll'Udienza privata del 3 febbraio 2018.
«Reverendo e caro Monsignore, sono assai grato a lei e ai collaboratori di codesta Consulta nazionale antiusura per il generoso gesto di carità che ho subito devoluto ai fratelli segnati dalla privazione della dignità umana: essi infatti sono la banca più sicura del Regno dei Cieli.
Stiamo attraversando tempi assai difficili che vedono la corruzione insinuarsi ovunque. Vi esorto quindi a mantenere elevato il livello di attenzione nei riguardi delle vittime di questa subdola violenza, affinché ogni persona si senta ascoltata e guidata per uscire dalla spirale di esclusione e d'iniquità. Fate giungere pertanto a ognuno la consolazione fattiva dell'amore salvifico di Dio senza guardare a difetti, cadute e ricadute.
Continuate il vostro servizio con perseveranza e coraggio: è un lievito prezioso per tutta la società. Lo sanno bene le vittime dell'usura e dell'azzardo che mediante il vostro aiuto possono intraprendere un nuovo cammino. Contagiate tutti con la speranza perché sempre più numerosi siano coloro che escono dal "tunnel" dell'usura e dell'azzardo.
Per unire gli intenti in questa opera meritoria di salvezza, benedico di cuore lei e tutti i collaboratori.
Per favore, continuate a pregare per me.»

Leggi tutto
Martedì 20 Febbraio 2018 14:49 751
GIOVEDÌ 22 FEBBRAIO A ROMA TAVOLA ROTONDA CON GIAN ANTONIO STELLA SU “USURA, AZZARDO E MASS MEDIA” IN COLLABORAZIONE CON LA FEDERAZIONE ITALIANA SETTIMANALI CATTOLICI (5 CREDITI FORMATIVI PER I GIORNALISTI)
Aggiornati: Lunedì 26 Febbraio 2018 08:43

TR_usura-azzard-massmedia_2018

La Consulta Nazionale Antiusura, in collaborazione con la Federazione Italiana Settimanali Cattolici e con il Patrocinio della Conferenza Episcopale Italiana, dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti e dell'Unione Cattolica Stampa Italiana, ha organizzato per giovedì 22 febbraio a Roma presso la Sala Congressi della CEI in Via Aurelia 796, la Tavola Rotonda “Usura, Azzardo e Mass-Media”.
Dopo i saluti di Don Ivan Maffeis, Direttore dell’Ufficio Nazionale Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana, del Presidente Ordine dei Giornalisti Carlo Verna e del Presidente dell'Unione Cattolica Stampa Italiana Vania De Luca, sono previsti gli interventi di:

Leggi tutto
Martedì 20 Febbraio 2018 00:00 1292
UDIENZA PONTIFICIA DEL 3 FEBBRAIO 2018: DISCORSO DI PAPA FRANCESCO AI MEMBRI DELLA CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA IN SALA CLEMENTINA ~ SALUTO DEL PRESIDENTE MONS. D'URSO ~ OMELIA DEL CARD. COMASTRI ALLA SANTA MESSA NELLA CAPPELLA DEL CORO IN SAN PIETRO
Aggiornati: Giovedì 08 Febbraio 2018 11:37

papa_francesco_udienza_consulta_antiusura

Usura e gioco d'azzardo sono fenomeni collegati e da combattere con ogni mezzo.
Lo ha detto Papa Francesco ai rappresentanti della Consulta Nazionale Antiusura e delle 30 Fondazioni antiusura associate che Sabato 3 febbraio sono stati ricevuti in Udienza privata nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano.

Dopo il saluto e il ringraziamento del Presidente della Consulta Nazionale Antiusura mons. Alberto D’Urso, il Pontefice ha sottolineato che «L'usura è un peccato grave: uccide la vita, calpesta la dignità delle persone, è veicolo di corruzione e ostacola il bene comune. Essa indebolisce anche le fondamenta sociali ed economiche di un Paese. Infatti, con tanti poveri, tante famiglie indebitate, tante vittime di gravi reati e tante persone corrotte nessun Paese può programmare una seria ripresa economica né tanto meno sentirsi al sicuro».
In precedenza i 300 partecipanti all'Udienza avevano partecipato alla Messa presieduta dal Cardinale Angelo Comastri, Vicario Generale di Sua Santità e Arciprete della Basilica Vaticana, 
nella Cappella del Coro della stessa Basilica. E si erano fermati in preghiera sulla tomba di san Giovanni Paolo II cui è intitolata la Consulta Nazionale Antiusura.
(ALL'INTERNO DELL'ARTICOLO: IL DISCORSO DEL SANTO PADRE, IL SALUTO DI MONS. D'URSO, L'OMELIA DEL CARD. COMASTRI, LE FOTO, I VIDEO E LA RASSEGNA STAMPA) 

Leggi tutto
Sabato 03 Febbraio 2018 12:30 2782

> Cerca nel Sito

> Contatti

Consulta Nazionale Antiusura
"Giovanni Paolo II" Onlus
Via dei Gesuiti, 20 - 70122 Bari
tel. 080 523 54 54
fax 080 522 50 30

Invia una e-mail

> La Rete Territoriale

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

> Chi è online

 14 visitatori online